Costituita il 20 novembre 1974, Confcooperative Lazio rappresenta, a livello regionale, il movimento cooperativo di matrice sociale cristiana che nel 1919 diede vita alla Confederazione delle Cooperative Italiane.

Confcooperative Lazio si ispira ai principi cooperativi, in ragione della funzione sociale della cooperazione, come riconosciuta dalla Costituzione Italiana (art. 45).

Confcooperative Lazio promuove lo sviluppo, la crescita e la diffusione dell’impresa cooperativa, come modello democraticamente partecipato, con carattere di mutualità e senza fini speculativi.

Confcooperative Lazio è strutturata in 3 Unioni Territoriali, di cui una Provinciale (Confcooperative Roma) e due Interprovinciali (Confcooperative Lazio Nord e Confcooperative Lazio Sud), e 6 Federazioni di settore che hanno lo scopo di coordinare al meglio le attività delle cooperative operanti nelle diverse filiere.

L’Associazione tutela gli interessi e le istanze delle cooperative aderenti, attraverso la continua presenza presso le istituzioni pubbliche, il rapporto con le altre Organizzazioni economiche, gli stakeholders e gli istituti di credito. Tali azioni vengono intraprese in sinergia con le Unioni Territoriali, che intrattengono rapporti con le associate e ne raccolgono istanze e necessità.

Non mancano assistenza tecnica, giuridico-fiscale e giuslavoristica fornite attraverso il Centro Servizi regionale, Lazio Link.

Un quadro di lavoro ampio che connota l'identità di un sindacato d'impresa cooperativa non esclusivamente proiettato alla rappresentanza, ma attivamente presente sui diversi fattori di crescita delle imprese del tessuto economico e sociale del Lazio.

 

Statuto Confcooperative Lazio

Bilancio 2021

Dati sistema Confcooperative Lazio - Aprile 2022